La turchese

La turchese è una gemma molto conosciuta con una lunga storia - un vero e proprio “camaleonte culturale”, che emerge in alcune delle culture più influenti del mondo. Il nome “turchese” viene usato sia per la gemma, sia per il suo inconfondibile colore..

La turchese era la principale pietra d'Oriente, la pietra sacra di Tibet, la pietra dei faraoni egiziani, così come la pietra celeste degli Indiani d'America.

La turchese ispirerebbe pensieri elevati e favorirebbe amore profondo. È una pietra preziosa molto apprezzata e richiesta.

Il suo colore varia da un azzurro intenso, all'azzurro cielo chiaro, fino ad arrivare al verde. La turchese più ricercata e più quotata sul mercato è quella di un colore intenso.

Estrazione

Ancora oggi una delle località migliori per estrarre la turchese rimane Nishapur, in Iran. Altre zone estrattive sono gli Stati americani dell'Arizona e del Nevada e la Cina.

Caratteristiche

Spesso è punteggiata con venature della roccia madre, normalmente di limonite nera o di ossido di manganese. Disegni attraenti e particolari non intaccano il valore.

Cura e manutenzione quotidiana

Molto fragile, sensibile a grassi, detergenti, cosmetici, calore, disidratazione. I turchesi porosi, di bassa durezza sono i più fragili... è anche uno dei motivi per cui il turchese iraniano è tra i più ricercati.

La turchese può essere sottoposta a una pulizia a vapore, ma non a ultrasuoni.