Le perle

Le perle sono un prodotto della natura affascinante e molto femminile.

Cura e manutenzione

Per assicurarsi una lunga durata bisogna trattarle con cura, temono qualsiasi agente chimico come i profumi o le lacche per capelli, le creme, i cosmetici o i saponi profumati. Il mio consiglio è di indossarle poco prima di uscire di casa.

Se si tratta di una collana e la si indossa con regolarità, bisogna farla pulire e infilare a nuovo con filo di seta naturale ritorta almeno 2 volte l'anno. Hanno una superficie scalfibile, perciò è meglio conservarle in un panno morbido e mai a contatto con altri gioielli. A seconda della provenienza vanno pulite in modi diversi, acqua salata per le perle di mare e acqua dolce per le Fresh Water (perle d'acqua dolce), ma consiglio la pulitura profonda solo in occasione dell'infilatura perché, una volta inumidito, il filo di seta diventa più fragile e la collana può spezzarsi nel bel mezzo di una cena. In alternativa si può utilizzare un panno morbido o una pelle di daino.

Una volta rovinate, non c'è più rimedio

Indossare orecchini e anelli di perle dona luminosità, fate attenzione quando li sfilate, non fate pressione sulla perla ma cercate di far leva sull'oro. Le perle per questi gioielli sono forate, vengono impernate e in seguito incollate, quindi facendo leva sulla perla involontariamente sforzate anche il foro, che prende “gioco” e col tempo la perla si può staccare.

Indirizzare la scelta

In questo universo di sfumature, misure, forme non è facile capire quale sia il gioiello migliore per noi.

Perle d'acqua dolce o fresh water

Sono le più conosciute per la scelta di forme, grandezze e colore, così come per l'ottimo rapporto qualità/prezzo. Sono prodotte da ostriche di fiume e di lago, nelle regioni della Cina, Giappone, Stati Uniti e di recente le coltivazioni si sono allargate un po' in tutto il mondo. La Cina resta comunque uno dei più grossi produttori. Le ostriche vengono innestate da nuclei composti di un lembo di mollusco e così si producono delle perle interamente composte dallo strato madreperlifero. Questi molluschi possono produrre sino a 50 perle contemporaneamente nella stessa conchiglia.

Perle Akoya

Sono rinomate per la loro forma sferica e la lucentezza eccezionale. Nascono da una piccola ostrica Giapponese che produce una sola perla alla volta. La Pinctada fucata vive lungo le coste del Giappone e della Cina. Una perla col nucleo innestato nel corpo dell'ostrica che inizierà, strato dopo strato, a costruire un manto madreperlifero. Sono perle di taglia media e vanno dai 2mm ad un massimo di 10mm di diametro. Le perle Akoya che superano gli 8mm di diametro sono molto rare e preziose.

Perle di Tahiti

Sono le uniche al mondo naturalmente nere. Rare, esotiche e di lusso, le perle di Tahiti sono prodotte da un'ostrica che vive nelle acque calde intorno a Tahiti e alla Polinesia Francese. Queste ostriche d'acqua di mare si sviluppano e raggiungono delle dimensioni importanti, potrebbero soddisfare un pasto se fossero commestibili. Le perle che vengono prodotte da questi molluschi hanno un diametro che oscilla tra gli 8mm e i 18mm. Le perle di Tahiti hanno riflessi cangianti che passano dall'argento al nero più profondo, alcune volte con sfumature di verde, di blu e di rosa.

Perle australiane e dei mari del Sud

Queste perle variano dal bianco al giallo oro. Sono apprezzate per il loro diametro importante ed il lustro brillante e satinato. Queste ostriche vivono sulle coste dell'Australia, dell'Indonesia e delle Filippine. Sono considerate le perle più rare al mondo ed una collana può richiedere diversi anni di selezione prima di riunire le perle in numero sufficiente e uguali di misura, gradazione di colore, riflessi e lustro. Sono le gioie del mare.

Le “conch pearls”, tradotto “perle di conchiglia”

Il colore ricorda quello del corallo, queste perle sono prodotte da un mollusco di mare, che viene pescato principalmente per la sua carne, molto apprezzata nei caraibi. Di tanto in tanto si riesce tuttavia a trovare una perla naturale, così da decorare la pesca con un elemento ancora più significativo. Sono molto rare e di una bellezza indescrivibile. Si usano per impreziosire gioielli di diamanti ma non è possibile trovare una collana di queste splendide perle.