Il corallo

Il significato del corallo viene arricchito dal simbolismo dell'Albero, inteso come Asse del Mondo, dell'Acqua, vista come Origine del Mondo, e del colore Rosso, quale simbolo del Sangue.

Il corallo riassume in sé gli aspetti di collegamento tra i tre livelli del cosmo e di evoluzione e rigenerazione continua peculiari dell'Albero, che rafforza attraverso le sue caratteristiche di trasformazione.

Il corallo è anche simbolo dell'Acqua quale sorgente della Vita per tutte le creature e come origine del Mondo a causa della sua provenienza dalle profondità del Mare. Il colore del corallo più diffuso, il Rosso, è stato infine collegato al simbolismo del Sangue come veicolo di vita e di generazione.

Per secoli l'uomo vide convivere nel corallo i tre regni della natura, animale, vegetale e minerale, non riuscendo a relegarlo definitivamente in uno di essi.

Il significato del corallo come amuleto specifico dell'infanzia venne conservato anche durante il Medioevo e il Rinascimento.

Anche nei testi irlandesi medioevali la rarità e la bellezza del corallo vengono usate come termine di paragone della bellezza femminile, specialmente delle labbra, rappresentata attraverso la particolare tonalità di Rosso del materiale, simbolo di vita e rigenerazione.

Cos'è il corallo

Con il nome “corallo” si indica comunemente l'esoscheletro calcareo delle colonie di alcuni celenterati antozoi ottocoralli, ordine dei gorgonari. Essi vivono in acque relativamente calde e non inquinate, a media profondità.

Corallo rosso

Il “corallo rosso” viene costruito dalle colonie del “Corallium rubrum”, raggiungendo una lunghezza massima di 30 cm e assumendo il colore rosso grazie alla presenza di sali di ferro.

Peau d'Ange

Esistono anche delle varietà rosa pallido, molto rare, chiamate comunemente “peau d'ange” (pelle d'angelo).

Corallo nero

Scheletro simile al corallo presenta la “Parantipathes larix”, specie appartenente agli antozoi esocoralli, ordine dei antipatari. Presente nel Mediterraneo, possiede una struttura cornea molto scura a cui deve il nome di “corallo nero”, conosciuto anche come antipate.

Corallo rosso

Il “corallo rosso” viene costruito dalle colonie del “Corallium rubrum”, raggiungendo una lunghezza massima di 30 cm e assumendo il colore rosso grazie alla presenza di sali di ferro.

Peau d'Ange

Esistono anche delle varietà rosa pallido, molto rare, chiamate comunemente “peau d'ange” (pelle d'angelo).

Corallo nero

Scheletro simile al corallo presenta la “Parantipathes larix”, specie appartenente agli antozoi esocoralli, ordine dei antipatari. Presente nel Mediterraneo, possiede una struttura cornea molto scura a cui deve il nome di “corallo nero”, conosciuto anche come antipate.